Blog

Anticorruzione – i pilastri fondamentali

L’ordinamento giuridico ha intrapreso la strada di un’articolata politica di prevenzione della corruzione e di promozione dell’imparzialità nelle P.A. ad integrazione della tradizionale risposta repressiva penale. Questa innovazione si basa su due pilastri: il primo rappresentato dal responsabile dell’anticorruzione; il secondo rappresentato dal piano per l’anticorruzione. Naturalmente questi due pilastri sono fra loro inscindibilmente collegati, nel senso che il piano per l’anticorruzione ha un suo specifico responsabile che ne cura la […]

leggi tutto…

Anticipazione del prezzo – Natura imperativa della norma (seconda parte)

Continua da Anticipazione del prezzo – Natura imperativa della norma (prima parte) Dopo un excursus storico delle alterne “fortune” dell’istituto dell’anticipazione del prezzo nei contratti pubblici, l’ANAC arriva a motivare in dettaglio il ragionamento logico-giuridico che ha portato all’enunciazione dell’orientamento n. 7/2015/AP, di cui si riporta il testo: “L’art. 26-ter del d.l. 21 giugno 2013, n. 69, introdotto dalla legge di conversione 9 agosto 2013 n. 98 recante l’obbligo per la […]

leggi tutto…

Anticipazione del prezzo – Natura imperativa della norma (prima parte)

Dalla lettura di numerosi documenti di gara pubblicati negli ultimi mesi si evince come una buona percentuale di stazioni appaltanti ometta ancora di fare menzione, nei propri bandi e lettere di invito, della facoltà riconosciuta all’aggiudicatario di lavori pubblici di ricevere un anticipo dell’importo contrattuale. Detta impropria omissione (a fortiori se seguita dalla negazione del diritto all’anticipazione) può al contempo ingenerare: (1) un notevole vulnus economico a danno di appaltatori della […]

leggi tutto…

Contratti pubblici, verso il nuovo codice (seconda parte)

(continua da Contratti pubblici, verso il nuovo codice – prima parte) La ratio del DDL in esame al Senato è quella di rivedere e razionalizzare la materia, per creare un sistema più snello, trasparente ed efficace, che al contempo garantisca certezza giuridica nel settore ed assicuri concorrenza e condizioni di parità tra gli operatori economici. La redazione di questo “nuovo Codice” supererà e abrogherà l’attuale Codice dei contratti pubblici del 2006, prevedendo […]

leggi tutto…

Contratti pubblici, verso il nuovo codice – prima parte

Nel corso dell’ultimo semestre del 2014, numerose stazioni appaltanti ed “illuminati” operatori economici operanti nella filiera dei contratti pubblici, seppur impegnati a (tentare di) dare immediata applicazione alle importanti novità normative originate dalla recente plurima decretazione d’urgenza in materia (D.L. n. 133/2014 convertito con modificazioni dalla L. n. 164/2014; D.L. n. 90/2014 convertito con modificazioni dalla L. n. 114/2014; D.L. n. 66/2014 convertito con modificazioni dalla L. n. 89/2014), hanno […]

leggi tutto…

Anticorruzione: novità nel piano triennale

Anche la gestione del personale e la gestione del fondo salario accessorio, anche alla luce della più recente normativa in tema di finanza pubblica,  può essere una area a rischio corruzione/illegalità/illegittimità dell’azione amministrativa da censire e prevenire nell’ambito del prossimo Piano triennale da approvare entro il 31.01.2015. Tutte le Amministrazioni locali nell’adottare il nuovo Piano triennale dovranno tenere di conto delle domande e delle risposte pubblicate sul sito istituzionale al 31.12.2014 […]

leggi tutto…